www.cattedralepatti.it

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Foglietto del settimo giorno della Novena di Natale (22 dicembre 2018)

Stampa

Novena di Natale

Settimo giorno, sabato 22 dicembre 2018

«Gioite ed esultate: un invito alla santità nel quotidiano»

La Vergine Santissima che ieri abbiamo contemplato nel suo gesto di generosa disponibilità verso l’anziana cugina, come lei, in attesa di un bambino, oggi lo stesso Evangelista Luca ce la presenta come splendido modello di credente che, accorgendosi di ciò che il Signore ha operato in Lei, apre il suo cuore alla lode e “magnifica il Signore”. Papa Francesco ci ricorda che “la santità è fatta di apertura abituale alla trascendenza, che si esprime nella preghiera e nell’adorazione”. E aggiunge: il santo è “uno che non sopporta di sof­fo­care nell’immanenza chiusa di questo mondo, e in mezzo ai suoi sforzi e al suo donarsi sospira per Dio, esce da sé nella lode e allarga i propri confini nella contemplazione del Signore. Non credo nella santità senza preghiera, anche se non si tratta necessariamente di lunghi momenti o di sentimenti intensi” (G.E., 147).

IN PREGHIERA...

Vergine Madre,
insegnaci a riconoscere ogni giorno
ciò che il Signore realizza a nostra salvezza
e aiutaci a fare di tutta la nostra vita
una continua esperienza di lode a Dio
e di disinteressato e lieto servizio ai fratelli.
Facci passare dall’affanno di sapere
ciò che dobbiamo fare per Dio,
al grato stupore per ciò che Lui fa per noi.
Illuminati dal tuo esempio
e aiutati dalla tua materna intercessione
potremo finalmente a superare
l’insidiosa tendenza alla “lamentela” continua
per preferire piuttosto lo stile
della gratitudine e gratuità
del tuo “Magnificat”. Amen.

(p. Enzo Smriglio)

Dedicated Cloud Hosting for your business with Joomla ready to go. Launch your online home with CloudAccess.net.