www.cattedralepatti.it

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Le nuove campane della Cattedrale

Stampa


"E’ una bella cosa ascoltare il suono delle campane
che cantano la gloria del Signore da parte di tutte le creature.
E poi ciascuno di noi porta in sé una campana molto sensibile:
questa campana si chiama cuore.
Questo cuore suona, suona e mi auguro sempre
che il vostro cuore suoni sempre delle belle melodie;
melodie di riconoscenza, di ringraziamento a Dio
e di lode al Signore e che superi sempre
le melodie cattive di odio, di violenza
e di tutto ciò che produce il male nel mondo”
.
(Servo di Dio Papa Giovanni Paolo II)

La Basilica Cattedrale “San Bartolomeo”, al termine degli ultimi lavori di restauro (2005-2007), si è dotata di quattro nuove campane che sono state intonate allo storico Campanone con nota portante RE. La prima campana, con nota portante MI, ha un diametro di 113 cm e un peso di Kg 840. La seconda campana, con nota portante SOLb, ha un diametro di 101 cm e un peso di Kg 640. La terza campana, con nota portante SOL, ha un diametro di 95 cm e un peso di Kg 530. La quarta campana, con nota portante LA, ha il  diametro di cm 85 e un peso di Kg 380. Le campane sono state realizzate dalla Fonderia “Mario Virgadamo” di Luigi Mulè con sede a Burgio (AG).
Per la  sistemazione delle nuove campane nello splendido campanile cinquecentesco (1588) è stata prevista una incastellatura centrale in acciaio a sistema fisso per il sostegno delle campane di moderna concezione, con ammortizzanti che garantiscono l’assenza totale di sollecitazione alle strutture murali.

Le campane sono state benedette da S. E. Mons. Ignazio Zambito nel cortile del Seminario Vescovile la domenica 4 novembre 2007







Video della benedizione e  collocazione delle nuove campane (di Nino Cadili):

 

 

 

Su ciascuna campana è stata incisa una scritta e gli stemmi di Papa Benedetto XVI e del Vescovo Mons. Ignazio Zambito. Le scritte sono state composte da Mons. Francesco Pisciotta.

ORIENTEM PRAENUNTIANS SOLEM
QUI NOCTIS TENEBRAS VINCIT
AD LUMEN GENTIUM CHRISTUM
VIAM VERITATEM ET VITAM

FIDELIUM CORDA ET MENTES
CONVERTE
BENEDICTO XVI P.P.
I. ZAMBITO PACT. EP.
A. S. MMVII
MENTRE ANNUNCI IL SOLE
CHE SORGENDO
VINCE LE TENEBRE DELLA NOTTE
ORIENTA A CRISTO
LUME DELLE GENTI
VIA VERITA’ E VITA
LE MENTI E I CUORI DEI FEDELI
MEA QUIDEM VOCE
CHRISTIFIDELES CONGREGANTUR IN UNUM
QUI VERBUM AUDIANT DEI
PANEM SUMANT COELESTEM
CHARITATEM DISCANT
BENEDICTO XVI P.P.
I. ZAMBITO PACT. EP.
A. S. MMVII
AL MIO SUONO
SI RADUNANO
I SEGUACI DI CRISTO
PER ASCOLTARE LA PAROLA
CIBARSI DEL PANE CELESTE
IMPARARE LA CARITA’
VITAE GAUDIA AC TRISTIA
TINNIENS NOTA
FIDELIUM AUTEM CORDA
IN FIDE CONFIRMA
AD SPEM EXCITA
ET CHARITATEM
BENEDICTO XVI P.P.
I. ZAMBITO PACT. EP.
A. S. MMVII
COL TUO SUONO
ANNUNCIA LE GIOIE
E I DOLORI DELLA VITA
CONFERMA NELLA FEDE
I CUORI DEI FEDELI
ESORTALI ALLA SPERANZA
E ALLA CARITA’

CATHEDRALIS ECCLESIAE MATRIS
AMORIS VOCEM SONITU PANDO
CIVITATIS AC DIOECESIS FIDELIUM
CORDA IN UNUM REDUCO
BENEDICTO XVI P.P.
I. ZAMBITO PACT. EP.
A. MMVII A P. V.
COL MIO SUONO
DIFFONDO LA VOCE D’AMORE
DELLA MADRE DELLE CHIESE
LA CATTEDRALE
DI PATTI
E DELL’INTERA DIOCESI
I CUORI DEI FEDELI RIUNISCO






Video dello scampanio a distesa delle quattro nuove campane e dello storico campanone realizzato da E. Natoli e F. Magistro (Domenica 9 marzo 2008)










Dedicated Cloud Hosting for your business with Joomla ready to go. Launch your online home with CloudAccess.net.