www.cattedralepatti.it

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Perché il 2 luglio è "festivo"

Stampa

«Il 2 luglio è festivo perché nel 1656 la campana della chiesetta di Pollina suonò a distesa spontaneamente, per avvertire i Pattesi di un grave pericolo incombente: Ascanio Anzalone che aveva comprato la città di Patti dall’esoso governo spagnolo come feudo, conoscendo l’ansia di libertà dei cittadini, veniva ad occuparla a tradimento. I cittadini accorsero alle armi immediatamente, impedirono l’accesso al neo-feudatario, subirono  un assedio, non cedettero. Giunti ad un accordo, risarcirono con grandi  sacrifici l’Anzalone, fondendo in quella circostanza anche i calici delle chiese. Patti scrisse allora una bella pagina di storia e per riconoscenza la Santa fu proclamata protettrice della città».

Da un opuscolo su Santa Febronia curato dal Sacerdote A. Gimmillaro (1968)

 

Statua di S. Febronia che si venera nell'omonima chiesetta nel quartiere Polline

Dedicated Cloud Hosting for your business with Joomla ready to go. Launch your online home with CloudAccess.net.